Presidente e Consiglio Direttivo

Le figure chiave di riferimento in AIPPL sono il Presidente e il Consiglio Direttivo, mentre organo sovrano per la definizione delle strategie è l'Assemblea dei Soci. All'interno del Direttivo i singoli consiglieri si fanno carico di portare avanti progetti specifici. Una rete di collaboratori, ciascuno con competenze specifiche, completa la "squadra" di AIPPL.
  • Dalvano Salvador

  • Fabrizio Bernabei

  • Francesco Conventi

  • Stefano Abramo

  • Giuseppe Anzaldi

  • Pietro Belloni

  • Michele Murgolo

  • Raffaele Prisco

  • Stiven Tamai

  • Giuseppe Ancilotto

  • Giacomo Braido

  • Samuele Tommasini

Soci a confronto

All’Associazione Italiana Posatori Pavimenti di Legno piace pensare di essere “una squadra”. E questa è la sua forza.

Raggruppa aziende che sono espressione di ruoli e figure chiave diversamente variegate all’interno dell’intera filiera del legno. Posatori innanzitutto, ma anche punti vendita di parquet, produttori di materiali e soluzioni avanzate per l’attività di posa in opera, isolamento, levigatura, riscaldamento/raffreddamento e manutenzione/restauro. Interagire costantemente è la modalità con cui AIPPL ha scelto di crescere. La prima suggestione da condividere con coloro che, nel settore “legno”, si muovono con curiosità e rispetto verso questo materiale. Con un’attenzione particolare a chi opera in campo edile – architetti, progettisti, ingegneri, designer – per aprire un dialogo proficuo sul mondo della posa. L’associazione è cresciuta raggiungendo traguardi importanti anche grazie ai “talenti” delle molte persone/professionisti, credibili e qualificate che ha fortemente voluto aggregare a sé. Competenze diverse e specifiche, che hanno permesso di approfondire la conoscenza delle pavimentazioni di legno, del materiale e delle sue applicazioni, in continuo divenire.

Nel tempo AIPPL ha sviluppato e maturato una “cultura della posa” che si sforza di divulgare e condividere. Con un obiettivo: valorizzare un comparto che chiede, legittimamente, di essere sempre più riconosciuto e rappresentativo in termini di qualificazione e professionalità.

L'offerta associativa

AIPPL propone Attività Servizi finalizzati al riconoscimento della qualificazione professionale del posatore e alla valorizzazione della sua figura verso committenti e utilizzatori finali. Si muove in questo ambito a 360°, spaziando dalle informazioni sull’attività associativa alla proposta di partecipazione ad iniziative specifiche fino alla divulgazione delle novità in tema di leggi, decreti, normative e scheda prodotto.

  • Formazione e aggiornamento: si concretizzano in momenti tecnico/formativi sul territorio nazionale proposti ai soci a titolo gratuito e aperti a pagamento anche ai non associati. Gli incontri spaziano dall’approfondimento di tematiche normative e legali (scheda prodotto, garanzia al consumatore, responsabilità) alla gestione aziendale, fino all’approfondimento di tematiche tecniche con soluzioni legate alla posa (riqualificazione, restauro, climatizzazione).
  • Collaborazione: con aziende produttrici di pavimenti di legno; prodotti per la posa e le finiture; macchine e accessori; consulenti in grado di fornire supporto tecnico-informativo agli associati.
  • Adesione: a organismi nazionali ed internazionali che valorizzano il ruolo delle imprese legate al mondo della posa.
  • Divulgazione: attraverso rapporti continuativi con riviste settoriali e rivolte al consumatore finale, di messaggi legati alla “cultura della posa” e alle regole per un suo approccio corretto.

Opportunità e partnership associative

AIPPL promuove la propria “cultura della posa” condividendo questo impegno con attori di riconosciuta credibilità nel settore. Una stretta collaborazione con Conpaviper (Associazione Italiana sottofondi, massetti, pavimentazioni e rivestimenti continui) e Q-RAD (Consorzio italiano produttori sistemi radianti di qualità) negli ambiti normativi, formativi, operativi, che si concretizza anche nella realizzazione di Manuali tecnici quale “Il sistema pavimento – pavimentazioni di legno abbinate ai sistemi radianti” di prossima pubblicazione.

Numerosi i contatti istituzionali con interlocutori rappresentativi a vari livelli quali Osservatori scientifici e Scuole.