CERTIFICAZIONE PROFESSIONALE SECONDO LA NORMA UNI 11556:2014                                                                       POSATORI DI PAVIMENTAZIONI E RIVESTIMENTI DI LEGNO E/O A BASE LEGNO

Come previsto dalla legge n. 4 del 14 gennaio 2013 (Disposizioni in materia di professioni non organizzate) è possibile certificare – volontariamente – i professionisti che svolgono attività e hanno competenze contenute in specifiche norme tecniche UNI. In merito alla professione del parquettista, la norma di riferimento è UNI 11556:2014 (Attività professionali non regolamentate – Posatori di pavimentazioni e rivestimenti di legno e/o a base di legno – Requisiti di conoscenza, abilità e competenza). Tale norma ha elaborato i Requisiti di conoscenza, abilità e competenza in conformità al Quadro europeo delle qualifiche (European Qualifications Framework – EQF) agevolando, così, i processi di valutazione e convalidando i risultati dell’apprendimento a livello europeo. L’affidabilità e l’imparzialità di tutto l’iter, come stabilito da UNI 11556:2014, è affidata a un ente terzo e indipendente, in questo caso ICMQ (Istituto Certificazione Marchio di Qualità), riconosciuto da ACCREDIA (Ente unico per la certificazione). ICMQ, dunque, ha elaborato in collaborazione  con AIPPL il protocollo per il conseguimento della Certificazione secondo UNI 11556:2014. La Certificazione viene rilasciata solo dopo aver superato un rigoroso esame composto da una prova scritta, pratica e orale.

Per approfondimenti consultate l’articolo sull’Importanza della certificazione (pagine 44-45-46) del nostro magazine Parquet e Posa (n.2-2019).

POSATORI CERTIFICATI ICMQ/ACCREDIA LIVELLO 4 (pavimentazioni tradizionali, prefinite e rivestimenti di legno e/o a base legno)
POSATORI QUALIFICATI AIPPL LIVELLO 3 (pavimentazioni prefinite e rivestimenti di legno e/o a base legno)
POSATORI QUALIFICATI AIPPL LIVELLO 4 (pavimentazioni tradizionali, prefinite e rivestimenti di legno e/o a base legno)